Skip to content

Home » Notaio Roma » Tipi di successione

Diversi tipi di successione

successione ereditariaL'eredità, ti spiegherà minuziosamente un nostro notaio, è la pratica di trasferire titoli, patrimoni, debiti, diritti ed obblighi al decesso di una persona. Le regole dell'ereditarietà differiscono tra le società e sono cambiate nel tempo.

In diritto, un erede è un individuo che possiede il diritto di ricevere una parte del patrimonio del defunto (la persona deceduta), in corrispondenza alle leggi di successione nella giurisdizione di cui il defunto è stato cittadino o dove il deceduto (decedente)  è morto o proprietà posseduta al momento della morte. Una persona non diventa erede prima del decesso del defunto, poiché l'identità delle persone ereditate è determinata solo allora. I membri di case nobiliari o reali che si aspettano di diventare ereditari sono chiamati eredi apparenti se prima in linea e incapaci di essere spostati dall'eredità di un'altra rivendicazione; Altrimenti, sono eredi presumibili. C'è un ulteriore concetto di eredità comune, in attesa di una rinuncia da parte di tutti, ma uno, chiamato coparcena. Consulta un bravo notaio per tutte le informazioni a riguardo.

Nella moderna legge, i termini ereditarietà e erede si riferiscono esclusivamente alla successione alla proprietà dalla discesa da un defunto intestato morente. I possessori di proprietà riusciti a subire una volontà sono generalmente chiamati beneficiari, e appositamente inventano per proprietà immobiliari, per proprietà personali, o legati. Sono stati fatti studi dettagliati antropologici e sociologici sui costumi di eredità patrilineale, in cui solo i figli maschi possono ereditare. Alcune culture impiegano anche la successione matrilineale, dove la proprietà può passare solo lungo la linea femminile, più comunemente andando ai figli della sorella del defunto; Ma anche, in alcuni tipi di società, dalla madre alle figlie. Alcune antiche società e gli stati più moderni impiegano ereditarietà egualitaria, senza discriminazioni basate sul genere e / o sull'ordine di nascita.

Per saperne di più sull'accettazione e rinuncia, consulta il tuo notaio di fiducia.

La disuguaglianza riferita alla distribuzione ineguale di ricchezze

La distribuzione della ricchezza ereditaria è spesso ineguale. La maggioranza può ricevere poco, mentre solo un piccolo numero eredita una somma maggiore, con la somma minore data alla figlia in famiglia. Un notaio ti indicherà che la quantità di eredità è di frequente minore rispetto al valore di un'impresa inizialmente consegnata al figlio, soprattutto quando un figlio assume una fiorente attività multimilionaria, ma la figlia viene data l'equilibrio dell'eredità effettiva che ammonta molto meno al valore dell'impresa ceduto al figlio. Questo accade in particolarmente nelle società del vecchio mondo, ma continua in molte famiglie fino ad oggi.

Gli argomenti per eliminare il disparagement della disuguaglianza di ereditarietà includono il diritto ai beni e il merito dell'assegnazione del parimonio sulla confisca del governo e la redistribuzione del patrimonio governativo, ma questo non chiarisce il problema dell'ineguale eredità, per questo il tuo notaio di fiducia ti potrà dare un consiglio notarile. In termini di disuguaglianza di ereditarietà, alcuni economisti e sociologi si concentrano sulla trasmissione inter-generazionale di reddito o ricchezza che si dice abbia un impatto diretto sulla mobilità (o immobilità) e sulla posizione di classe nella società. Nazioni differiscono dalla struttura politica e dalle opzioni politiche che regolano il trasferimento della ricchezza.

Secondo le statistiche federali statunitensi compilate da Mark Zandi nel 1985, l'eredità media statunitense era di $ 39.000. Negli anni successivi, l'importo complessivo dell'eredità totale annuale è stato più che raddoppiato, raggiungendo quasi 200 miliardi di dollari. Entro il 2050, ci sarà una stima di 25 trilioni di eredità media trasmessa tra generazioni. Verrai informato di tutte le informazioni di cui avrai bisogno da una notaio di fiducia.

Alcuni ricercatori hanno attribuito questo aumento alla generazione di baby boomer. Storicamente, i baby boom erano il più grande afflusso di bambini nati dopo la seconda guerra mondiale. Per questo motivo, Thomas Shapiro suggerisce che questa generazione "sia nel mezzo di beneficiare della più grande eredità della ricchezza nella storia". La ricchezza ereditaria può aiutare a spiegare perché molti americani che sono diventati ricchi possono avere avuto un". Secondo l'Istituto per gli Studi di Politica, nel settembre 2012, "oltre il 60 per cento" dei 400 ricchi 400 americani di Forbes è cresciuto in grande privilegio". L'economista francese Thomas Piketty ha studiato questo fenomeno nel suo libro di best-seller Capital nel ventunesimo secolo, pubblicato nel 2013.