Home » Notaio Roma » Impresa

Costituzione di un impresa: il ruolo del notaio

notaio roma impresa

Molte persone decidono di rivolgersi ad un professionista spinte dalla volontà di aprire una società, attività che richiede la stipula di un atto costitutivo di società che è atto di tipo giuridico. Con questo documento si viene infatti a creare una persona giuridica che può essere di vari tipi dalla società per azioni alla Srl fino alla fondazione.

Ecco quindi come appare subito chiaro il ruolo fondamentale svolto dal notaio nella costituzione dell’impresa e nella redazione del contratto di società. La prima cosa che dovete sapere è che il contratto è una disposizione volontaria o necessaria tra più parti che viene applicata dalla legge come accordo giuridico vincolante: il contratto infatti fa parte della normativa sul diritto civile e della legge contrattuale. Naturalmente si ha il contratto nel momento in cui le parti convengono che esiste un accordo e sono quindi necessarie un’offerta e la sua accettazione. Inoltre minori, persone inabilitate e chi soffre di malattie mentali possono avere difficoltà a stipulare un contratto, che può richiedere alcune formalità particolari quali ad esempio la memorizzazione per iscritto.

Gli elementi del contratto di costituzione di impresa sono quindi un’offerta, l’accettazione e l’intenzione di creare una relazione legale e per la sua formazione è necessario un accordo reciproco o unione delle menti.

In alcune circostanze si può, infine, creare un contratto implicito che è chiamato anche un quasi contratto. Vediamo quindi ora quali sono i diversi tipi di società che la persona può fondare.

Iniziamo col dire che la società, ai sensi del diritto societario, è fondata per la maggior parte delle volte a tempo indeterminato tramite l’associazione delle persone che perseguono uno scopo comune e può essere una partnership, una società o una cooperativa. Fa eccezione la società uni personale il cui socio unico è l’intera persona giuridica della società. Si tratta questa della definizione giuridica di società secondo il diritto civile.

Le tipologie di impresa che si possono fondare

Proseguiamo poi col dire che non tutti i gruppi di persone sono una società e esistono comunità che non rappresentano società. Di norma l’impresa si costituisce normalmente con la presenza di almeno due azionisti che si uniscono in un'unica azienda, caso in cui fanno eccezione l’unico socio (ditta individuale), la società per azioni, la società europea e la società a responsabilità limitata.

Vediamo quindi per quali imprese è necessario l’intervento del notaio nella fase di redazione dell’atto costitutivo.

  1. Società di persone: la società semplice (S.s), la società in nome collettivo (S.n.c.), la società in accomandita semplice (S.a.S.)
  2. Società di capitali: la società per azioni (S.p.A.), la società a responsabilità limitata (S.r.l.), la società a responsabilità limitata semplificata (S.s.r.l. o S.r.l.s.), la società in accomandita per azioni (S.a.p.a.).
  3. Società cooperative: sono le società a scopo mutualistico che hanno una personalità giuridica, che devono rispettare le leggi di bilancio, ma hanno in più la sorveglianza del Ministero del Lavoro.
  4. Società consortile: organizzazione nata tra imprenditori della stessa attività per l'attuazione di specifiche fasi nelle rispettive imprese.

Accanto a queste società classiche si affacciano anche nuove varianti e per questo è consigliabile rivolgersi a un professionista che saprà indicare la soluzione migliore per la realizzazione dell’attività imprenditoriale del cliente.  Un esempio è la S.r.l uni personale che permette a un socio unico di costituire una impresa con atto unilaterale.

Fare un’impresa a partire dalla società tra professionisti

Anche le società di professionisti sono società che possono portare alla creazione di un’impresa. In questo caso l’oggetto dominante dell’attività è di tipo specialistico  e il controllo della società è sempre in mano a soci professionisti, anche se ne possono far parte collaboratori non professionisti. Ricordiamo che ogni impresa o società per essere fondata richiede un atto scritto, fatta eccezione per le società di fatto che sono regolamentate secondo le norme della società semplice o della società in nome collettivo.

Altri servizi

Oltre che per la redazione dell’atto costitutivo e per la registrazione dell’impresa nella Camera di Commercio, il ruolo del notaio è fondamentale anche in altri casi. Un esempio è la cessione di quote, avvenimento comune nella vita della Srl in cui le quote sono cedute tramite atto sottoscritto dal venditore e dall'acquirente. Oppure abbiamo il caso della cessione d’impresa: un vero e proprio trasferimento del diritto di esercizio di un’azienda da un individuo giuridico o aziendale a un altro. Generalmente questo avviene a seguito di successione o donazione.

Come si vede quindi ottenere una consulenza non sono legati solo a particolari momenti della vita privata dell’individuo (eredità, mutuo, acquisto di immobili, donazioni, matrimonio) ma anche alla sua vita lavorativa, con la massima espressione nella costituzione d’impresa.