Skip to content

Home » Notaio Roma » Ordine notai Roma

Ordine notai Roma

Ordine notai romaPer trovate il tuo Notaio a Roma puoi consultare l’albo dei notai che comprende tutti i professionisti iscritti all’ordine notai a Roma. Vediamo quindi qual è la funzione e il ruolo del notaio. Per definizione il notaio è quel pubblico ufficiale a cui lo Stato affida il potere di attribuire validità legale ovvero pubblica fede agli atti che stipula e in presenza della sua firma sui documenti tutto, anche il giudice, devono presumere la veridicità delle attestazioni a meno che non venga accertato il reato di falso. Ecco quindi perché è stato istituito un ordine notai a Roma e in ogni città italiana, che tramite l’iscrizione all’albo del professionista ne certifica competenze e autorizzazioni a operare sul territorio di sua competenza. L’atto pubblico inoltre proviene necessariamente dalle mani del notaio che l’ha redatto e fa prova delle dichiarazioni in esso contenuto e dei fatti che il notaio riferisce sono accaduti in sua presenza o sono stati compiuti da lui stesso. Ecco quindi perché è fondamentale che prima di redigere un documento pubblico il notaio si accerti dei desideri delle persone che lo hanno contattato, in modo da trovare la soluzione più idonea ed economica nel rispetto della legge. Questo si ottiene, anche presso il nostro studio, grazie all’attività di consulenza notarile che precede la stipula di qualsiasi documento che avrà poi valore legale. Caratteristiche fondamentali dei notai iscritti all’ordine notai Roma sono inoltre la imparzialità e l’essere indipendente nelle decisioni: un buon notaio fa l’interesse di tutte le parti in egual modo senza considerare quella che gli ha affidato l’incarico. Ecco quindi perché, in caso di contrasto di interessi tipico del caso in cui alla stipula dell’atto partecipino parenti e famigliari, il notaio dovrà astenersi. Infine il notaio in quanto pubblico ufficiale svolge un controllo preventivo sulla legalità e deve far rispettare la legge rifiutandosi di stipulare atti non concessi.

Altre funzioni e caratteristiche della figura del notaio

Proprio per questa funzione di garante della legalità degli atti, grazie ai controlli che il notaio iscritto all’ordine notai a Roma o in altra città italiana, in sostanza è stato eliminato il contenzioso sulle transazioni immobiliari, riducendolo a cifre minime ovvero lo 0,03% circa di tutti gli atti di compravendita. Nel 2000 è poi stato abolito il controllo omologatorio del tribunale e il notaio è divenuto responsabile in prima persona anche degli atti di costituzione di nuove società. In particolare per la costituzione di società di capitali non sono più necessari i 150 giorni per l’effettiva operatività dell’azienda, che oggi può cominciare la sua attività nel giorno stesso di stipula dell’atto notarile o al massimo in pochi giorni. Un’altra funzione del notaio è la riscossione delle imposte collegate alla redazione degli atti, da quelle ipotecarie a quelle catastali fino a quelle di registro per un ammontare annuale di imposte indirette pari a diversi miliardi di euro e senza alcun azione a carico dello Stato.

I notai di Notaio.Studio sono quindi professionisti esperti e competenti che grazie a un’approfondita conoscenza della materia legale e fiscale sanno guidare i nostri clienti verso la soluzione più vantaggiosa sia in termini economici che di risultati: ecco perché ogni anno centinaia di persone si rivolgono a noi per la redazione di atti pubblico collegati all’attività privata o imprenditoriale.

Notaio per stranieri: la reciprocità

Anche i cittadini non facenti parte dell’Unione Europea possono stipulare atti giuridici che hanno valore in Italia a patto che si verificata la condizione di reciprocità ovvero con i limiti che lo stesso cittadino italiano dovrebbe rispettare per compiere gli stessi atti giuridici nello stato straniero che fa richiesta al notaio italiano. Per verificare il soddisfacimento di tale condizione è richiesto l’intervento di un notaio proprio come nel caso di compravendita di immobile o fondazione di un’azienda e in certi casi è richiesto l’intervento del Ministero degli Affari Esteri Italiano in base al quale si definirà la tipologia di atto giuridico da porre in essere.

I professionisti di Notaio.Studio

Notaio.Studio è forte di un’esperienza pluridecennale nella gestione e nella stipula di atti notarili per la compravendita immobiliare, la successione ereditaria, la costituzione d’impresa, la concessione di finanziamenti e mutui e più in generale per tutte quelle condizioni in cui si richiede atto pubblico validato da un notaio iscritto all’ordine nella città di Roma. Tutti i notai derivano la loro competenza da un percorso in più tappe e in particolare tre: la laurea in giurisprudenza, un periodo di pratica di 18 mesi presso uno studio notarile e l’accesso alla professione tramite concorso pubblico organizzato ogni anno  a Roma dal Ministero della Giustizia. Il notaio può tentare il concorso al massimo cinque volte e una volta assegnato alla sede deve aprire un ufficio entro 3 mesi.