Skip to content

Home » Notaio Roma » Fondo patrimoniale

Il fondo patrimoniale

notaio roma fondo patrimonialeNella contabilità finanziaria, un'attività è una risorsa economica. Tutto ciò che è tangibile o immateriale che può essere posseduto o controllato per produrre valore e che è detenuto da un'azienda per produrre un valore economico positivo è un bene. Semplicemente dichiarati, le attività rappresentano il valore della proprietà che possono essere convertite in denaro (anche se il denaro stesso è anche considerato un bene).

Il bilancio di un'impresa registra il valore monetario delle attività detenute da detta impresa. Copre denaro e altri oggetti di valore appartenenti ad un individuo o ad un'attività commerciale. Si possono classificare le attività in due classi di attività principali: attività materiali e attività immateriali. Le attività materiali comprendono diverse sottoclassi, comprese le attività correnti e le immobilizzazioni. Le attività correnti includono l'inventario, mentre le immobilizzazioni includono elementi come gli edifici e le attrezzature.

Le attività immateriali sono risorse non fisiche e diritti che hanno un valore per l'impresa perché forniscono all'azienda qualche vantaggio sul mercato. Esempi di attività immateriali includono gli avviamenti, i diritti d'autore, i marchi, i brevetti e i programmi informatici e le attività finanziarie, incluse le voci come crediti, obbligazioni e titoli.

La definizione formale di un bene

Un bene è una risorsa controllata dall'entità in conseguenza di eventi passati e da cui si prevede che i benefici economici futuri andranno all'entità. (Framework Par 49a).
caratteristiche

Una delle definizioni contabili più ampiamente accettate di attività è quella utilizzata dall'International Accounting Standards Board. Di seguito è riportata una quotazione dal quadro IFRS: "un'attività è una risorsa controllata dall'impresa sociale a seguito di eventi passati e da cui si prevede che i benefici economici futuri andranno all'impresa".

Ciò significa che:

Il probabile beneficio attuale comporta una capacità, singolarmente o in combinazione con altre attività, nel caso di imprese orientate al profitto, di contribuire direttamente o indirettamente verso i futuri flussi di cassa netti e, nel caso delle organizzazioni no-profit, a fornire servizi;
L'entità può controllare l'accesso al beneficio;
L'operazione o l'evento che ha generato il diritto di entità o il controllo del beneficio si è già verificato.

I dipendenti non sono considerati asset come la macchina, anche se possono generare benefici economici futuri. Ciò è dovuto al fatto che un'entità non dispone di un sufficiente controllo sui propri dipendenti per soddisfare la definizione del Framework di un'attività. Le risorse che dovrebbero produrre benefici solo per un breve periodo possono essere considerati non beni, per esempio negli Stati Uniti la regola di 12 mesi esclude gli oggetti con una vita utile inferiore a un anno.

Considerevoli approfondimenti

Allo stesso modo, nell'economia un bene è qualsiasi forma in cui possano essere ricchezze.

Nel senso contabile finanziario del termine, non è necessario essere in grado di applicare legalmente la prestazione del bene per qualificare una risorsa come attività, a condizione che l'entità possa controllare il suo utilizzo con altri mezzi.

L'equazione contabile è la struttura matematica dello stato patrimoniale. Si riferisce alle attività, alle passività e al patrimonio del proprietario:

Attività = passività + capitale (che per una società è pari al patrimonio del proprietario)
Passività = Attività - Capitale
Patrimonio netto = Attività - Passività

Le attività sono elencate in bilancio. Sul bilancio di diversi tipi di società alcune divisioni sono richieste da principi contabili generalmente accettati (GAAP), che variano da paese a paese. Le attività possono essere suddivise in le attività correnti e le immobilizzazioni, spesso con ulteriori suddivisioni quali contanti, crediti e magazzino.

Le attività sono formalmente controllate e gestite all'interno di organizzazioni più grandi tramite l'utilizzo di strumenti di monitoraggio del patrimonio. Questi monitorano l'acquisizione, l'aggiornamento, la manutenzione, la concessione di licenze, lo smaltimento, ecc., Sia delle attività fisiche che non fisiche.
Attività correnti
Articolo principale: Attività corrente

Le attività correnti sono le disponibilità liquide e le altre attività che si prevede di essere convertite in contanti o consumate in un anno o nel ciclo operativo (a seconda di quale periodo è maggiore) senza pregiudicare le normali operazioni di un'impresa. Queste attività vengono continuamente trasformate nel corso di un'attività durante la normale attività commerciale. Sono incluse 5 principali voci in attività correnti:

Cassa e mezzi equivalenti - è la risorsa più liquida, che include valute, conti di deposito e strumenti negoziabili (ad esempio, ordini di soldi, assegni, banconote bancarie).
Gli investimenti a breve termine includono titoli acquistati e detenuti per la vendita nel prossimo futuro per generare proventi su differenze di prezzo a breve termine (titoli di negoziazione).
Affidati ad un nostro notaio appartenente all’albo dei notai a Roma.